Aggiornato il 10/12/2020 in Giochi

Penitenze

Quando si fanno giochi di gruppo tra bambini e tra adulti c'è sempre un giocatore che vince e un giocatore che arriva ultimo.

Si può scegliere se dare un premio o un regalino al vincitore. Oppure se far fare una penitenza al perdente.

Le penitenze non devono ovviamente essere intese come punizioni, ma come una parte integrante del gioco. Talvolta possono rappresentare anche la parte più divertente del gioco.

La punizione non deve umiliare né imbarazzare il giocatore.

Gli altri partecipanti che hanno partecipato al gioco devono inventarsi la penitenza. Bisogna avere molta fantasia e inventiva. Qui suggeriamo alcune possibili penitenze.

Quali penitenze fare nei giochi di gruppo per bambini?

La penitenza per il bambino che arriva per ultimo ad un gioco deve essere calibrata sulla base dell'età del bambino:

  • dire uno scioglingua
  • salire su una sedia e fare il verso di 3 animali
  • parlare per trenta secondi senza mai pronunciare una consonante (ad esempio, la L o F..)
  • raccontare una favola pronunciando i nomi di tutti i presenti e attribuirgli un ruolo
  • dire l'alfabeto al contrario, partendo dalla lettera Z
  • contare a ritroso da 1000 a 980
  • fare le facce: contento, sorpreso, triste, arrabbiato, deluso,...
  • trovare 3 parole che abbiano un doppio significato (ad esempio "pesca" inteso come frutto e come attività)
  • raccogliere un tovagliolo da terra con le mani dietro la schiena
  • fare un percorso con un libro in testa, senza avvalersi delle mani per non farlo cadere
  • scartare una caramella, senza utilizzare le mani
  • dire qualcosa di bello su ogni giocatore, saltando su una sola gamba
  • disegnare un animale o un frutto ad occhi chiusi
  • dire, fare, baciare, lettera e testamento (se non te la ricordi, leggi sotto la spiegazione)

Se cerchi idee su quali giochi organizzare per un pomeriggio o per una festa di compleanno, leggi anche giochi per bambini dai 4 agli 8 anni; giochi per ragazzi dagli 8 ai 14 annigiochi all'aperto e al chiuso.

Se i giochi di gruppo si svolgono in inverno al chiuso leggi l'articolo con oltre 30 giochi da fare a casa.

Se i giochi si organizzano in estate puoi trovare tante idee in giochi all'aperto e giochi con la palla!

Dire, fare, baciare, lettera e testamento

Il giocatore che ha perso deve scegliere la penitenza che vuole fare tra "dire, fare, baciare, lettera e testamento" oppure, ad occhi chiusi, deve scegliere il dito di un compagno che corrisponderà alla penitenza (pollice è dire, indice è fare, medio è baciare, anulare è lettera e mignolo è testamento).

  • Dire: dire qualche cosa a scelta da parte degli altri giocatori (una figuraccia, un segreto, un desiderio,...)
  • Fare: fare qualche cosa a scelta da parte degli altri giocatori
  • Baciare: dare un bacio ad uno degli altri giocatori
  • Lettera: un giocatore scrive con il dito una lettera sulla schiena del perdente. Quest'ultimo deve indovinare la schiena. Alla lettera viene poi messo il francobollo (con una bella pacca sulla schiena) e spedita (con un calcio nel sedere)
  • Testamento: si subiscono i dispetti degli altri invitati. Gli altri giocatori scelgono la penitenza e poi si chiede al bambino che deve pagare pegno "quante ne vuoi?". Il bambino, senza sapere in cosa consisterà la penitenza, deve rispondere un numero compreso da 1 a 10.

Ricevi gli aggiornamenti di Bimbi a Festa

Neanche a noi piace lo spam: riceverai le notizie più interessanti 1 volta al mese.

* campo obbligatorio
Condividi
Condividi

Ricevi subito l'E-BOOK con tantissimi giochi da organizzare all'aperto!

Bimbi a Festa

Iscriviti alla newsletter!