Aggiornato il 04/06/2021 in Giochi

Giochi da fare a casa: dai 3 anni ai 6 anni

I bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, ma anche i più grandicelli, hanno necessità sia di attività fisica sia di stimoli mentali.

I bambini amano la routine e andrebbero avanti a giocare agli stessi giochi ad oltranza. Tuttavia apprezzano anche nuovi giochi.

Il bambino ha bisogno di giocare sia con altri bambini sia con gli adulti. Attraverso il gioco migliora il suo linguaggio e l'abilità di ragionamento. Introdurre nuovi giochi permette di dare al bambino lo stimolo mentale di cui ha bisogno per sviluppare la sua intelligenza.

Modula e scegli i giochi a seconda dell'età (tra un bambino di 3 anni e uno di 6 ci sono differenze enormi). Puoi introdurre anche delle varianti per aumentare la complessità del gioco e dunque il coinvolgimento del bambino.

  1. Equilibrista
  2. E' arrivato un bastimento carico carico di...
  3. Trottola
  4. Le belle statuine
  5. Il pirata dormiente
  6. Chi è nascosto?
  7. A cosa sto pensando?
  8. Che cos'è?
  9. Indovina l'oggetto
  10. Tris
  11. Canestro
  12. Alfabeto
  13. Giochi in cucina
  14. Nella mia valigia
  15. Filastrocche: i bambini adorano le conte e le filastrocche. Abbiamo raccolto tantissime conte e filastrocche, dove troverai sia il testo sia il video
  16. Simon says

Leggi anche i giochi dedicati ai bambini dai 6 ai 10 anni: sono tutti giochi tranquilli e stimolanti da organizzare per un pomeriggio a casa con il tuo bambino o quando hai invitato qualche bambino.

Equilibrista

Il bambino deve tenere in equilibrio, sulla testa, un oggetto. Il classico gioco prevede un libro, ma si possono scegliere anche altri giochi. Si può creare anche un percorso da seguire, con degli ostacoli. Se ci sono più bambini si può creare una gara.

Oltre che sulla testa l'oggetto può essere tenuto in equilibrio anche su altre parti del corpo.

C'è anche un gioco in scatola che si ispira a questo gioco. Si chiama "non ti muovere".

Il bambino deve assumere le pose indicate e tenere in equilibrio per qualche secondo un dispositivo.

Il dispositivo rileverà se il giocatore è immobile (luce verde), se è in bilico (luce arancione) o se si muove (luce rossa).

E' arrivato un bastimento carico carico di...

Questo gioco può essere fatto in quanti si vuole e anche dove si vuole. E' ideale anche per i viaggi in macchina.

Si decide una lettera dell'alfabeto e si devono dire tutte le cose che vengono in mente o che si vedono con quella determinata lettera.

Altre varianti sono:

  • è arrivato un bastimento carico carico di....materiale (legno, plastica, acciaio)
  • è arrivato un bastimento carico carico di....forma (triangolo, quadrato...)
  • è arrivato un bastimento carico carico di...cose per svolgere un'azione (mangiare, lavorare,...)
  • è arrivato un bastimento carico carico di....lettere ( sia nella versione classica dicendo solo l'iniziale, ad esempio F, oppure nella versione più complessa dicendo le due iniziali, FA)

Trottola

I bambini adorano girare su se stessi.

Il bambino deve girare su se stesso, facendo 10 giri. Al decimo giro si grida "stop" e il bambino, stando ad occhi chiusi, deve mantenere l'equilibrio.

Le belle statuine

Questo gioco sviluppa il controllo muscolare, la coordinazione fisica e la cooperazione con gli altri.

Dopo una serie di giochi più movimentati, questo gioco aiuta a tranquillizzare i bambini.

I bambini ballano e si muovono per la stanza. Quando viene detto "stop" si devono bloccare in qualsiasi posizione si trovano e rimanere immobile finché non viene dato nuovamente il via.

Il pirata dormiente

Come le belle statuine, questo gioco è ideale dopo una serie di giochi di gruppo più agitati.

Per decidere chi è il pirata si può fare una conta.

Il conducente del gioco è il pirata: si siede e fa la guardia ad un "tesoro", dando le spalle a tutti gli altri bambini che sono in fondo alla stanza. I bambini devono avvicinarsi silenziosamente e in modo cauto per prendere il tesoro. Se il pirata sente un rumore si può girare: se il bambino si sta muovendo torna in fondo alla stanza, se era già fermo rimane dove è.

Questo gioco è una variante del classico "un due tre stella".

Chi è nascosto?

E' un gioco di memoria. E' una variante del memory.

Puoi giocare con qualsiasi tipo di carte oppure ritagliare dai giornali e fumetti animali o i personaggi preferiti dei bambini.

Disponi le carte sul tavolo affinché il bambino le possa vedere. A poco a poco gira a faccia in giù tutte le carte. Indicando una carta alla volta l'adulto chiede "chi è nascosto qui?" e il bambino deve indovinare.

Per rendere il gioco più complesso si possono aumentare il numero di carte, cambiare la posizione di una o più carte una volta che si coprono...

A cosa sto pensando?

Questo gioco è perfetto anche per quando si fa un viaggio in macchina o quando si deve camminare un pochino e il bambino è annoiato.

Pensa a qualcosa che è molto familiare al tuo bambino: un animale, un oggetto, un cibo... Il bambino deve indovinare a cosa si sta pensando facendo una serie di domande.

Che cos'è?

Gli indovinelli aiutano il bambino a pensare e a risolvere un problema. In questo gioco si stimola la capacità percettiva del bambino.

Prendi delle immagini che il bambino conosce e nascondile in diverse buste. Mostra al bambino una piccolissima porzione del disegno. Il bambino deve indovinare che cosa è. Se non indovina, a poco a poco, scopri porzioni maggiori dell'immagine.

Indovina l'oggetto

E' un passatempo tradizionale adatto ai bambini dai 3 anni in su. Il gioco consiste nell'indovinare un oggetto toccandolo solo con le mani. Servono tanti oggetti e una benda. Se i bambini sono piccoli è meglio scegliere oggetti di uso comune.

Il giocatore che deve indovinare viene bendato. Nell'arco del tempo stabilito dovrà indovinare l'oggetto. Si possono anche bendare più partecipanti e fare indovinare a più persone l'oggetto: in questo caso vincerà chi indovina per prima l'oggetto misterioso.

Tris

E' un gioco molto conosciuto. Si può fare ovunque, basta avere carta e penna. Ma si può fare anche in spiaggia sulla sabbia o perfino sulla neve.

Si disegna una griglia 3 x 3 affinché si formino 9 caselle. Un giocatore disegnerà un cerchio, l'altro giocatore una "x". Vince il bambino che riesce a mettere 3 simboli consecutivi, in verticale, orizzontale o diagonale. Se nessuno riesce a fare una fila di tre la partita è patta.

Canestro

Per questo gioco serve un cesto o una scatola (che fungerà da canestro) e una serie di piccoli oggetti: bottoni, monete, fagioli secchi,...

Il bambino deve tirare i vari oggetti con l'obiettivo di fare canestro.

A seconda dell'età del bambino calibra a che distanza mettere il canestro.

Al posto del cesto o della scatola si può utilizzare la parte superiore di una confezione di uova. Il bambino deve tirare il bottone o la moneta, facendo centro in ciascun scomparto.

Alfabeto

Tramite una serie di giochi si può introdurre l'alfabeto e far imparare alcune letterine al bambino.

Scrivi nell'aria: puoi scrivere nell'aria una lettera e il bambino deve indovinare la lettera disegnata

Biscotti: si possono preparare insieme i biscotti utilizzando gli stampini con le lettere dell'alfabeto. Su Amazon costano circa 11 euro.

Carte: puoi scrivere su dei foglietti le varie lettere dell'alfabeto. Si sorteggia una carta e il bambino deve dire una parola che inizia con la lettera indicata.

Giochi in cucina

Permettendo al bambino di pasticciare con i vari ingredienti, si può passare un'ora di divertimento. Inoltre il bimbo può imparare molto sulle basi di matematica, scienza e migliorare la lettura.

  • preparare una torta
  • preparare la frolla per fare dei biscotti con le formine e poi decorarli con la glassa colorata (ideali anche per il buffet di una festa di compleanno o per Carnevale)
  • preparare la pietanza preferita, ad esempio le polpette o la pizza
  • preparare dei frullati di frutta fresca o dei frappè
  • preparare una merenda divertente
  • fare la pasta di sale - semplice ed economica da preparare. Gli ingredienti sono sale fino, acqua e farina. Se si vuole ottenere della pasta di sale colorata si possono utilizzare i coloranti alimentari.
  • preparare un pic-nic in salotto

Nella mia valigia

E' un gioco perfetto anche per i viaggi in macchina o quando si cammina e il bambino è un po' annoiato.

Questo gioco si può adattare sulla base dell'età del bambino e ci sono tante varianti.

Non bisogna necessariamente dire oggetti che possono essere effettivamente contenuti in una valigia, ci si può inventare di tutto.

Nella mia valigia: si dice cosa è presente in una ipotetica valigia; ogni giocatore deve ripetere quello che è stato detto dal giocatore precedente. Ad esempio il primo bambino dice "nella mia valigia c'è il dentifricio"; il secondo bimbo dice "nella mia valigia c'è il dentifricio e le infradito".... Chi non riesce a ricordarsi gli oggetti è squalificato o può fare una penitenza.

Valigia di lettere: in questa versione, ogni oggetto presente nella valigia deve iniziare con una determinata lettera dell'alfabeto.

Valigia in ordine alfabetico: tutti gli oggetti elencati devono seguire l'alfabeto. Ad esempio "nella mia valigia c'è un'ancora; nella mia valigia c'è un bisonte; nella mia valigia c'è un cioccolatino..."

Simon says

Questo gioco sviluppa il coordinamento motorio e permette ai bambini di imparare le varie parti del corpo. I bambini devono guardare e ascoltare attentamente e coordinare i movimenti del corpo.

Si può fare anche in piccoli gruppi. Nel video la versione in inglese, così possono apprendere anche qualche vocabolo.

Si può fare anche con un conduttore del gioco, il quale dà i comandi "Simon dice....batti le mani, toccati i piedi, toccati il naso, copri gli occhi, alza una gamba..."., Se non si pronuncia la frase "Simon dice..." e il bambino esegue il comando, deve fare una penitenza.

Questi giochi non ti bastano? Trova oltre 30 giochi da organizzare a casa!

Ricevi gli aggiornamenti di Bimbi a Festa

Neanche a noi piace lo spam: riceverai le notizie più interessanti 1 volta al mese.

* campo obbligatorio
Condividi
Condividi

Ricevi subito l'E-BOOK con tantissimi giochi da organizzare all'aperto!

Bimbi a Festa

Iscriviti alla newsletter!