Aggiornato il 27/01/2021 in Giochi

Come scegliere un giocattolo

Acquistare un giocattolo per un bambino è importante.

L'acquisto dovrebbe essere meditato e si dovrebbe dedicare il giusto tempo nella scelta.

Possiamo accompagnare nostro figlio nei negozi specializzati per vedere i giocattoli o navigare insieme a lui su siti internet dedicati ai giocattoli.

Cosa considerare quando si sceglie il giocattolo

Quando si sceglie un giocattolo non bisogna lasciarsi influenzare dal gusto personale o un desiderio irrealizzato dell'adulto (ad esempio, da piccola volevo tanto un determinato gioco e allora lo compro a mia figlia).

Non si dovrebbe seguire esclusivamente la pubblicità: in questo caso il giocattolo è usato più come status symbol e in questo modo si trasmette al bimbo il messaggio che il bambino vale se ha quel giocattolo.

Un altro elemento da tenere in considerazione nella scelta del giocattolo è l'età del bambino. I bambini hanno bisogno di giocattoli adatti alla loro età. Ad esempio i più piccoli imparano a costruire meglio con cubi grandi per le costruzioni. I bambini che vanno a scuola possono giocare anche con i pezzi più piccoli.

La novità del giocattolo

I giocattoli non andrebbero dati in quantità eccessive. A Natale o al compleanno il bambino riceve tantissimi giochi e non riesce a porre l'attenzione giusta a ciascun giocattolo. Ci sarà un gioco o un paio di giochi che assorbono tutte le sue attenzioni, facendo andare in ombra gli altri.

L'ideale sarebbe dare i giocattoli poco alla volta durante l'intero anno.

Inoltre c'è sempre l'elemento novità: un nuovo giocattolo attrae sempre l'attenzione ed è sempre più apprezzato rispetto a giochi che già si conoscono. Questo vale anche quando si va a trovare un amico: a casa dell'amico i giochi coinvolgono sempre il bambino perché gli appaiono tutti nuovi.

Indipendentemente dai gusti personali, il bambino dovrebbe avere a disposizione giocattoli e materiali di vario tipo: materiali di recupero, materiali per la manipolazione, per disegnare, per truccarsi, libri adatti alle diverse età del bambino; giochi didattici, giochi sonori, giochi luminosi e giochi tattili; giochi da usare per giochi di imitazione e di ruolo; giochi di costruzione; con le dovute cautele anche i videogiochi.

Per i giochi di gruppo possono servire filastrocche e conte per sorteggiare chi inizia e poi decidere delle penitenze per chi arriva ultimo.

Fai attenzione alla sicurezza quando si sceglie il giocattolo

I bambini si lasciano incantare dai giocattoli. Il genitore, o chi per esso, deve controllare che non ci siano pericoli.

Il gioco deve avere precise garanzie di sicurezza e solidità.

Ricevi gli aggiornamenti di Bimbi a Festa

Neanche a noi piace lo spam: riceverai le notizie più interessanti 1 volta al mese.

* campo obbligatorio
Condividi
Condividi

Ricevi subito l'E-BOOK con tantissimi giochi da organizzare all'aperto!

Bimbi a Festa

Iscriviti alla newsletter!